Il Comitato Italiano Associazioni e ONG in Romania è una federazione informale di associazioni e fondazioni senza scopo di lucro. Il comitato federa al suo interno associazioni e fondazioni di origine italiana operanti in Romania nel campo del sociale. Ad oggi il CIAO conta tra i suoi membri 24 associazioni.

Il CIAO è espressione di una necessità condivisa in larga parte della comunità del terzo settore italiano in Romania, ovvero quella di un maggiore coordinamento dei percorsi progettuali. Da questa esigenza nasce il tentativo di costituire una rappresentanza dell’associazionismo di fronte alle istituzioni, mediandone le proposte ed amplificandone la risonanza, e di costruire un sistema solidale che sia luogo di condivisione delle esperienze e di promozione verso l’esterno dei valori che ispirano le proprie attività.

Alida: animazione clinica negli ospedali di Bucarest per i bambini

Alida: animazione clinica negli ospedali di Bucarest per i bambini

"Serviciul Apel" si prodiga per il reinserimento nel mercato del lavoro delle fasce vulnerabili, e assiste i migranti nei loro percorsi di integrazione

Il COASIT sostiene e unisce la comunità italiana in Romania. Qui un momento delle celebrazioni pasquali

Il COASIT sostiene e unisce la comunità italiana in Romania. Qui un momento delle celebrazioni pasquali

Curcubeu Onlus: atelier di artigianato e pittura per i ragazzi  sieropositivi a Bals

Curcubeu Onlus: atelier di artigianato e pittura per i ragazzi sieropositivi a Bals

Il centro Don Orione a Bucarest per anziani, minori in difficoltà, e per persone portatrici di handicapp

Il centro Don Orione a Bucarest per anziani, minori in difficoltà, e per persone portatrici di handicapp

Tante attività sociali per Fundatia Dezvolatarea Popoarelor

Tante attività sociali per Fundatia Dezvolatarea Popoarelor

Associazione

Associazione "Il Chicco": i laboratori creativi della casa protetta "Patrizia"

Il coinvolgimento di una comunità per la rinascita di una scuola

Il Giocattolo

Miscarea Ecleziale Carmelitana: sole ed aquiloni al campo estivo

Miscarea Ecleziale Carmelitana: sole ed aquiloni al campo estivo

Alcuni momenti felici a Ciocanari, dove le famiglie di

Alcuni momenti felici a Ciocanari, dove le famiglie di "Mladita" accolgono vari minori all'interno del villaggio protetto

Il centro diurno di Rom pentru Rom sa donare un sorriso a tutti i suoi amici di Panciu

Il centro diurno di Rom pentru Rom sa donare un sorriso a tutti i suoi amici di Panciu

Padri Somaschi: il sostegno a distanza per aiutare anche loro

Padri Somaschi: il sostegno a distanza per aiutare anche loro

Arte e assistenza socio-sanitaria per Parada a Bucarest

Arte e assistenza socio-sanitaria per Parada a Bucarest

La Casa Alloggio Pollicino di Petrosani, unica struttura dedicata alla disabilitá della zona

La Casa Alloggio Pollicino di Petrosani, unica struttura dedicata alla disabilitá della zona

Una festa per la comunità di Popesti Leordeni, un piccolo esempio del modo in cui la Fondazione Murialdo anima una intera comunità

Una festa per la comunità di Popesti Leordeni, un piccolo esempio del modo in cui la Fondazione Murialdo anima una intera comunità

Le sterilizzazioni gratuite di Save the Dogs

Le sterilizzazioni gratuite di Save the Dogs

"Mica opera a divinei providenta". Il centro si conferma una struttura moderna per l'aiuto di bambini, anziani, famiglie in difficoltà, e alcolisti sotto riabilitazione

la gioia nelle molte attività di

la gioia nelle molte attività di "Bambini in Romania"

Gabri e Petro al lavoro nella loro ... corte dei colori:

Gabri e Petro al lavoro nella loro ...corte dei colori: "curtea culorilor"

Figlie della Misericordia e della Croce : le suore caritatevoli della congregazione a Buruienesti

Figlie della Misericordia e della Croce : le suore caritatevoli della congregazione a Buruienesti

L'Associazione Donne Romene in Italia (A.D.R.I.) è un ponte che unisce le famiglie tra Italia e Romania

L'Associazione Donne Romene in Italia (A.D.R.I.) è un ponte che unisce le famiglie tra Italia e Romania

Simona Carobene con i ragazzi di

Simona Carobene con i ragazzi di "Proiect Mozaic". Il lavoro in strutture protette come percorso di emancipazione

Momenti felici ad

Momenti felici ad "ACUMA", l'associazione che anima la piccola comunità di Chitila, nei pressi di Bucarest

  • Dal momento della sua nascita, nel 2007, il Comitato CIAO ha cercato di federare al suo interno il maggior numero  di associazioni italiane operanti in Romania sul delicato terreno dell’intervento sociale,  consci che l’aumento della membership è il mezzo per il raggiungimento di un maggiore spessore rappresentativo ed operativo per questa rete solidale italiana in Romania.
  • La prima volontà è quella di riuscire a mettere in comunicazione tra loro i vari operatori, in modo da riuscire a costruire un pool comune di conoscenze e di buone pratiche condivisibili tra i membri, così da creare un luogo di confronto dei percorsi e di elaborazione dei progetti, sviluppando sinergie virtuose.
  • Altro obiettivo è quello di sostenere le realtà associative più piccole e disperse sul territorio, aiutandole nel coordinamento, offrendo loro una rete che sia riferimento affidabile, e mettendosi a loro disposizione come un primo consulente che le indirizzi verso le soluzioni e le risorse disponibili.
  • Non è un caso, inoltre, che il Comitato CIAO abbia preso vita in un periodo nel quale, ricorderete, i rapporti tra la comunità italiana e quella romena attraversavano ben note criticità. Il CIAO è quindi voluto essere anche una risposta visibile della comunità italiana nel riaffermare i valori di solidarietà che contraddistinguono da sempre il terzo settore.
  • L’obiettivo di rappresentanza perseguito dal CIAO si realizza nel consolidamento del suo posizionamento all’interno della rete istituzionale italiana in Romania, divenendo per essa referente riconosciuto tramite il dialogo con l’Ambasciata d’Italia in Romania, la Camera di Commercio Italiana in Romania, Confindustria Romania, l’Istituto ICE, l’Istituto Italiano di Cultura, ed altri operatori istituzionali, economici e sociali.
  • Questa capacità di rappresentanza vuole servire come punto di raccordo degli attori economici e istituzionali con il terzo settore: dando alle associazioni la possibilità di trovare più ampia e forte risonanza alle proprie proposte ed iniziative, creando per esse occasioni di dialogo con molteplici referenti, e apportando maggiore visibilità e copertura istituzionale nei rapporti con le realtà locali presenti sul territorio di intervento, in modo da favorirne quindi l’operato e il reperimento di nuovi canali relazionali e di risorse materiali.

Il CIAO mantiene in tutto ciò una struttura snella, che basa la sua forza sul coinvolgimento e la propositività dei membri, e quindi su un processo aperto di dialogo e progettazione.

Questo sito web vorrebbe essere da una parte una presentazione delle associazioni membri e del percorso comune intrapreso, dall’altro uno spazio multimediale per l’approfondimento delle tematiche della cooperazione sociale. Il CIAO  mette a disposizione dell’internauta documenti e articoli accreditati scientificamente, le  linee guida sulla legislazione romena per il terzo settore, update su news ed eventi, link  utili per chi si occupa di tematiche sociali e di sviluppo.